Tour Gastronomici

ALLA SCOPERTA DEI PRODOTTI DELLA MONTAGNA.


La gastronomia dell'Altopiano è fatta da prodotti e sapori diversificati tipici di una zona posta a confine tra la cultura italiana e quella tedesca per secoli. Ogni piatto tipico racconta incontri di culture, ma principe della nostra tavola è il formaggio ASIAGO DOP in ogni sua declinazione: il Fresco, i vari Mezzani, il Vecchio e lo Stravecchio. Non mancano poi formaggi più freschi come la Tosela e le Caciotte alle Erbe, la Ricotta fresca oppure affumicata. Con essi, si abbinano piatti poveri e ricchi come il Prajo (zuppa d'orzo), gli Gnocchi di Patata di Rotzo, salumi come lo Speck e la Sopressa, la Carne Secca , il Kraut (misto d'erbe selvatiche), i Crauti e molto altro… Non mancano poi i dolci a base di frutta secca o frutti di bosco, ed i distillati derivati dai frutti selvatici di prati e boschi.

Un discorso tutto a parte meritano il miele, che grazie alle fioriture alpine raggiunge risultati eccellenti, e lo zafferano, una spezia antica e preziosa, che coltivata in montagna ottiene sapori e profumi tutti da scoprire.

Per scoprire questi sapori vi proponiamo alcuni tour gastronomici:

I Giri Malga:
L'altopiano è il più ricco comprensorio alpino di malghe. Ve ne sono oltre 80. Per questo sono molteplici gli itinerari che possiamo proporvi, tutti però vi porteranno ad assaggiare diversi tipi di formaggi, a vedere come vengono prodotti e a scoprire di più sulla malga ed i pascoli.
Periodo: da metà Giugno a fine Settembre.

La patata di Montagna:
La coltivazione delle patate a mille metri di altitudine le rende speciali. Sull'Altopiano la zona a maggior vocazione per questo ortaggio è sicuramente Rotzo! In questo bellissimo ed antico paese vi proponiamo una passeggiata alla Cascata del Pack avvicinandoci alla quale attraverseremo i campi di patate. Al termine dell'escursione sarà possibile fermarsi a pranzo in un Agriturismo per assaggiare gli gnocchi fatti in casa con le patate da loro coltivate. Inoltre per il dolce vi aspetterà una patatosa sorpresa!
Periodo: da Aprile a Ottobre.

Le Erbe spontanee:
La montagna rende più ardua la coltivazione, ma in compenso l'aria incontaminata e l'enorme biodiversità creano l'ambiente ideale per la raccolta di piante spontanee. Tale pratica era la consuetudine per i nostri avi, ora solo di poche di queste si è tramandato il consumo. Con delle facili passeggiate nei pressi di Asiago vi faremo scoprire gli usi e le tradizioni di molte piante selvatiche.
Periodo: da Aprile ad Agosto.

Lo Zafferano:
Coltivazione non tipica dell'Altopiano, ma la moltitudine di crochi che ornano i prati appena la neve si scioglie non ci toglieva dalla testa che questa spezia potesse crescere anche qua. E così è stato! Durante il mese della fioritura sono possibili delle visite allo zafferaneto per scoprire di più su questa spezia e sulla sfida di coltivare in montagna. Possibile pranzo in un ristorante locale per assaporare questo prodotto.
Periodo: Ottobre.